+++ Americani famosi (fregni) di origini abruzzesi #MakeAbruzzoFregnoAgain #NoAbruzzoNoAmerica +++

1) Perry (in realtà Pierino) Como. Uno dei più grossi cantanti americani del ‘900. Se non hai mai sentito la sua “Magic Moments” probabilmente sei più sordo di una campana di Agnone. I suoi genitori erano di PALENA (CH). Un evento su tutti: nel 1958 Pierino partecipò al programma “Il Musichiere” di Mario Riva, sulla RAI. Parlò in italiano? #noncreTo. Parlò solamenDe in dialetto abruzzese (“Ij so abruzzes”, “mo chi la sone sta chitarr” ecc.): trovate il video integrale su YouTube. #maesctro

2) Rocky (in realtà Rocco, #sindlarie?) Marciano. Il più forte pugile della storia, con un pugno ti apriva come una cozza, mai sconfitto in carriera da nessuno. #punDo. Suo padre, Pierino Marchegiano, era nato a RIPA TEATINA (CH). Negli anni sessanta Rocky visitò fieramenDe il suo paese d’origine ed oggi, “alla Ripa”, è possibile ammirare una statua in bronzo eretta in suo onore. #nolechiacchiere

3) Madonna. No signò, non la Madonna che pensi tu. Madonna la cantanDe. Il padre, Silvio Ciccone era figlio di Gaetano e Michelina Ciccone, giunti negli USA nel 1919 da PACENTRO (AQ). Dopo il Terremoto dell’Aquila la signora Ciccone donò 522.180,22 dollari per la ricostruzione e 100mila dollari per la sua Pacentro (a scopi sociali): di quei 100mila si sono perse le tracce nei meandri delle mattità all’italiana – oddje oddje – ma il gescto non si può dimenticare. #likeafregna

4) Dean (in realtà Dino) Martin. Altro cantanDe famoso forse in tutto l’universo. “That’s Amore” la conosce pure tua zia Ndunietta. Il padre, Gaetano Crocetti, era originario di MONTESILVANO (PE), mentre la madre, Angela Barra, nacque in America da genitori di origine abruzzese. Fino all’età di cinque anni il buon Dino parlava solamenDe in dialetto abruzzese: poi, per fortuna, ha imBarato qualcosa in inglese. #Mamboabruzzese

5) John Fante. Uno dei più importanti scrittori del ‘900 (“Chiedi alla polvere” leggetelo pure se siete veramenDe agricoli). Suo padre, Nicola Fante, era nato a TORRICELLA PELIGNA (CH), dove dal 2006, nel mese di agosto, si svolge il festival letterario intitolato “Il Dio di mio padre.”, in onore di Fante. #ngulo

6) Michael Bublé. CantanDe canadese (eh vabbone, vale lo stesso), Babbo Natale, presenDatore. Soprannominato dagli amici “Parrozzo” – perché si rivede solo a Natale – il nosctro è comunGue un vero gentleman. Sua nonna, la bellissima commare Iolanda, era originaria di CARRUFO, l’unica frazione di VILLA SANTA LUCIA degli Abruzzi (AQ). Michael ha citato Carrufo al Festival di Sanremo e si è pure presentato a casa della nonna (ovviamenDe “sciupato”) per riscoprire le sue origini agricole. #wewishyouafregnoChristmas

7) Bradley Cooper. Attore, fregno, attore fregno. Sua nonna, Assunta Campano, era originaria di RIPA TEATINA (CH). Il compare Brad ricorda così nannò: «Mi ha insegnato tutto: la morale, l’educazione, l’attaccamento alla famiglia e soprattutto… Il valore del cibo e L’AMORE PER LA CUCINA». #sctrano

8) Garry Marshall. Regista, attore, sceneggiatore. I suoi nonni emigrarono in America da SAN MARTINO SULLA MARRUCINA (CH). Ideò “Happy Days”, in memoria dei giorni passati a tavola in Abruzzo e diresse – fra gli altri – “Pretty Woman”, chiaramenDe ispirato alla sua nonna abruzzese, che aveva un sorriso tipo quello di Julia Roberts, ma più forte e genDile. #RichardGeredichisilufije?

9) Bruno Sammartino. Wrestler, lottatore, besctia. “The living legend” per gli americani, ha vinto tutto quello che si poteva vincere su un ring e ha riempito il Madison Square Garden di New York per 188 volte. Nato (proprio c’ha nate #nolechiacchiere) a PIZZOFERRATO (CH) nel 1935; a 83 anni tiene un fisico che noi ci possiamo solamenDe scanZare. Quest’estate è tornato nel suo paese, dove gli è stata dedicata una statua. #TheAgricolLegend

10) Henry Mancini, nome d’arte di Enrico Nicola Mancini (#stiacapì?). Compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore, in particolare di musica da film. Pare che non sapesse suonare lu du bbotte, ma quescto non gli impedì di vinGere quattro Premi Oscar su 18 nomination. “Colazione da Tiffany”, “La pantera Rosa”, “Così è la vita” ecc. I suoi genitori erano nati a SCANNO (AQ). #musicamasctro

BONUS: Robert “Bob” De Niro. Non credo servano presentazioni. Giovanni Di Niro e Angiolina Mercurio a fine ‘900 partirono per l’America da FERRAZZANO, all’epoca Abruzzo, oggi Molise. De Niro ricorda spesso il suo paese, parla un italiano brutto ma simBatico, e durante l’ultima campagna elettorale americana ha dichiarato: “Se vincesse Trump? Mi trasferirei in Molise”… Ti sctiamo aspettando, #sturdillì.

BONUS 2: Michael Madsen. Attore (Le iene, Kill Bill, The Hateful Eight…). Grande amico di Tarantino, ma né tarantino né abruzzese. E allora dice: “Che c’azzecca qua?”… C’azzecca che qualche anno fa si è comprato una casa a FALLO (CH), metropoli di 137 abitanti, poi è venuto al paese e ha dichiarato quanto segue:
«Qui la gente è buona, a Los Angeles ci sono sempre cattive notizie. Questo è un posto dove vivere in serenità. Per me è un sogno che si realizza avere una casa qui. L’Abruzzo è il paese dei quattro venti, un posto bellissimo, per gente tosta, vera, forte». #abruzzeseadhonorem #nzitosce

#andiamoavanDi…

1 COMMENT

  1. …Giovanni Di Niro e Angiolina Mercurio a fine ‘900 partirono per l’America da FERRAZZANO…

    Frechete cumpà, l’altroiere?

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here